Crea sito

Rimini. No al razzismo

E’ successo anche nella nostra città. Forse era solo questione di tempo. Un ragazzo nigeriano di 25 anni è stato aggredito picchiato, accoltellato, investito al grido “negro di merda”. Come Rimini in Comune condanniamo questo feroce e vile atto, frutto del razzismo dilagante nella nostra società.

E’ oramai da troppo tempo che da più parti si soffia sul fuoco dell’intolleranza verso il diverso, verso il più debole, verso chi viene a “perturbare il nostro sistema”. Sono complici di questo anche coloro che negli anni hanno strizzato l’occhio, hanno voluto porgere il fianco  ai seminatori di odio nascondendosi dietro la “liberta di espressione”. Chi predica razzismo non deve avere nessuna agibilità, perché è in questo modo che si normalizza l’odio. Ci stringiamo forte attorno al nostro compagno aggredito, offrendogli tutto l’aiuto che è nelle nostre possibilità e facciamo appello a tutte le forze democratiche affinchè ci sia una forte risposta cittadina, che sappia mostrare la vera sostanza di cui è fatta la nostra comunità: accogliente, solidale e antirazzista!

Per questo condanniamo e chiediamo il ritiro del Decreto Minniti, che criminalizza i migranti e lede i diritti dell’uomo oltre che quelli della Nostra Costituzione. Chiediamo di investire in politiche di accoglienza che coinvolgano anche la popolazione locale al fine di creare un reale scambio e la rottura di stereotipi e pregiudizi.

Per questo ci adopereremo nelle prossime settimane con iniziative itineranti, perchè l’accoglienza e l’antirazzismo sono pratiche quotidiane che ciascuno di noi deve mettere in campo per distruggere il germe della violenza razzista.
Rimini in Comune

About the Author

afvrimini
AFV è un blog gratuito di libera informazione. La piattaforma è gestita da un gruppo di volontari diversi per età e per estrazione sociale, ma legati da obiettivi comuni.